Viene l’ora ed è questa

["Vi uccideranno, credendo di rendere ossequio a Dio"]1_2. King Saudi Arabia -- quando si parla di Dio: Allah? tu faresti bene a prendere lezioni dagli asini: per fare morire: come "idolatri": così, tanti santi figli di Dio: ogni giorno! Perché è con i tuoi soldi e con la tua logistica che Al Quada può avere i missili, ecc.. Perché pensare: che: Dio possa generare: un figlio: in modo sessuale: è un pensiero: che: soltanto: gli Asini possono avere! Io ho spinto la mia metafisica: facoltà: che: anche: Adamo aveva prima: di essere degradato ontologicamente(insieme a tutto: il suo angolo: di Paradiso Terrestre: ecco perché, poi gli animali necrofagi: sono diventati cannibali, mentre, il veleno dei serpenti è diventato letale): attraverso: il peccato originale(Metafisica: è la conoscenza: sapienziale intuitiva, speculativa: di una coscienza pura: nelle intenzioni), ed anche: io sono: come: tutti gli altri uomini: ma, è il mio ministero politico: universale: di Unius REI? è quello, che, fa la differenza: sopra tutte le cose!

["Viene l’ora ed è questa in cui chiunque vi ucciderà crederà di rendere culto a Dio".] 2_2. King Saudi Arabia - così, molti anni fa:(con queste facoltà intuitive e speculative) io sono andato: a sondare: ricercare, circa: la possibilità: di trovare: una qualche: massa, forma, involucro: in DIO stesso; infatti, io dicevo a me stesso: io non farò: l'errore: degli angeli ribelli: che: non hanno voluto adorare il Messia: nella forma umana: così, avevo preparato: me stesso: ad adorare qualsiasi cosa: io avessi trovato, fosse pure: il bozzolo di un bruco: viscido e peloso? io lo avrei baciato: ed adorato: certamente!
ma, onestamente? Dio non ha massa, forma, o sostanza materiale: perché lui è purissimo spirito: ecco in che modo lui ha generato se stesso: nella forma del FIGLIO: ha semplicemente replicato il suo spirito, come in uno specchio, e non ha avuto bisogno di sesso per generare.. idiota di un asino: criminale pazzo: salafita di Al Quaeda: che, è quello che tu sei: è totalmente, demolita la tua scienza del cazzo! ma, tuttavia, io non posso fare la vendetta contro nessuno, e soprattutto, non la posso fare contro di te: perché tu hai fatto del male al Regno di Dio, in buona fede: e per te: che Gesù ha detto: "molti vi uccideranno, credendo di fare a me un atto di culto"




Viene l'ora in cui chiunque vi ucciderà crederà di rendere culto a Dio.
Movimento Apostolico - rito romano  
Lunedì della VI settimana di Pasqua (10/05/2010)
Vangelo: Gv 15,26-16,4   Clicca per vedere le Letture (Vangelo: Gv 15,26-16,4)
La Chiesa conserva nel suo seno la conoscenza di Gesù in un modo sempre più pieno e più vero non a motivo delle sue pergamene e di ogni altro manoscritto famoso di questa o di quell'altra biblioteca del mondo. La Chiesa possiede la memoria viva di Cristo a motivo della "Pergamena vivente e perennemente aggiornata all'ultimo istante" che è lo Spirito Santo di Dio.
Lo Spirito di Dio ogni giorno svela ai cuori il mistero di Gesù Signore. Lo svela in modo vivo, perfetto, vero, santo, aggiornato, completo. Lo svela oggi per oggi. Domani aggiungerà ciò che serve per domani e così di giorno in giorno. Il cristiano si immerge nello Spirito Santo e per Lui sarà avvolto dal mistero di Gesù Signore, lo conoscerà, in esso progredirà di conoscenza in conoscenza, esso anche attualizzerà perché lo trasformerà in suo corpo, in suo sangue, in sua vita.
Se non avessimo lo Spirito Santo la Chiesa sarebbe eternamente senza presente divino. Vivrebbe ancorata ad un passato che non appartiene all'uomo. Questo sempre succede nella storia della fede. Quando una persona vive senza lo Spirito di Dio, vive fuori di Lui, contro di Lui, in opposizione a Lui, questa persona non ha il presente di Dio, non possiede l'attualità di Dio e quindi non è nella pienezza della verità e della grazia. Vive nel carcere di una passato inesistente o nella fluidità di un presente senza alcuna consistenza di verità e di santità.
Lo Spirito Santo viene, ci dona la verità di Cristo Gesù nella quale è racchiusa la verità di Dio e dell'uomo. C ricolma il cuore di amore perché noi possiamo obbedire al nostro Dio e Padre. Ci elargisce la grazia di Cristo perché noi possiamo seguire Cristo, percorrendo le sue orme, camminando come Lui verso il Golgota.
Il mondo è senza lo Spirito di Dio e di conseguenza è nella falsità di Dio e dell'uomo. Vive di una menzogna costitutiva su Dio e sull'uomo. Ignora l'essenza stessa di Dio e dell'uomo. Di conseguenza vivrà agendo contro la sua stessa natura creata ad immagine del suo Creatore. Il discepolo di Gesù che vive nello Spirito di Dio, è nell'amore di Cristo e nella sua obbedienza. L'amore e l'obbedienza fanno la differenza con il mondo. Il mondo non sa amare. Non sa essere vero. Non sa e neanche può, dal momento che è privo della divina carità che solo lo Spirito versa nei cuori.
Il cristiano che vive dell'amore di Gesù nel suo cuore porta una luce nuove nel mondo, luce di verità, di carità, di speranza, di saggezza e di sapienza celesti. Il mondo non vuole essere illuminato, vuole rimanere nelle sue tenebre e nella sua menzogna costitutiva e per questo si scaglia contro il discepolo di Gesù per spaventarlo, incutergli timore, perché la smetta di essere e di vivere da cristiano. Questa persecuzione può giungere anche all'eliminazione fisica in nome della Legge di Dio o per rendere gloria all'Onnipotente Signore del Cielo e della terra. Ora il cristiano sa cosa lo attende nel momento in cui sceglie Cristo Gesù: venire ucciso anche in nome di Dio.
Vergine Maria, Madre della Redenzione, ora che sappiamo che il martirio è vita della nostra fede, aiutaci ad andare incontro alla morte con l'amore più grande, immenso.
Angeli e Santi Dio, voi che avete lottato per rimanere nell'amore di Dio e nella sua verità, otteneteci la forza di imitarvi e di combattere il buon combattimento della verità.